Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, [LEGGERE QUI].

Pagina Facebook di Vivi Ravenna Pagina Twitter di Vivi Ravenna

“L’INFERNO IN BOTTEGA”

“L’INFERNO IN BOTTEGA”
Città: Ravenna (Ra)
Categoria: Arte
Periodo: Dal 7 ottobre al 26 novembre 2017

Dal 7 ottobre al 26 novembre 2017 si svolge a Ravenna la V edizione della Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo, “un festival – sottolinea la portavoce dei Mosaicisti CNA, Elisa Brighi - nato nel 2009 da un confronto aperto e franco tra i mosaicisti della CNA e l’Amministrazione Comunale con l’obiettivo di rilanciare un settore in forte sofferenza”. 

Nelle quattro edizioni precedenti i mosaicisti aderenti alla CNA hanno sempre contribuito ad arricchire gli eventi del Festival che, nel frattempo, è cresciuto fino ad arrivare all’edizione di quest’anno, mai così ricca di mostre ed eventi.

“Inoltre, unendo le forze di 11 mosaiciste – prosegue ancora Brighi - per questa edizione del Festival abbiamo voluto rimarcare il profondo legame tra la città e Dante Alighieri, mettendo in relazione due forti simboli dell’identità ravennate: Dante e il mosaico. Sotto la supervisione e il coordinamento della responsabile del Centro Internazionale di Documentazione sul Mosaico di Ravenna, nonché curatrice della collezione dei mosaici moderni del MAR, dott.ssa Linda Kniffitz, abbiamo realizzato “L’Inferno in Bottega – La Commedia di Dante alla luce del Mosaico”. Ogni laboratorio ha realizzato un mosaico ispirato a un canto dell’Inferno creando un vero e proprio percorso dantesco tra le botteghe che sarà condotto dalla guida Alessandra Bollini. Nel 2019 sarà la volta del Purgatorio, per arrivare nel 2021, anno delle celebrazioni dantesche, al Paradiso. Un progetto di lungo respiro che nasce come libera e originale testimonianza di un artigianato che diventa arte attraverso le sue opere e che, ci auguriamo, possa trovare l’accoglienza positiva del pubblico”.

“Dante e il mosaico hanno ispirato questo progetto che valorizza aspetti culturali, artigianali e turistici che sono identificativi della nostra città - afferma Elsa Signorino, assessora alla Cultura -. Dalle botteghe dei mosaicisti escono interpretazioni della storia di Ravenna e dei personaggi che l’hanno abitata frutto di studio e segno dell’amore che li anima. L’idea, in questo caso tutta femminile, di un percorso tra i canti dell’Inferno, che diventa percorso nel tempo con gli appuntamenti dei prossimi due anni con Purgatorio e Paradiso, ben rappresenta il cammino di Dante e del visitatore che sarà accompagnato nelle botteghe alla scoperta di un’arte che sa guardare tra passato e futuro, rinnovandosi sempre”.

ALTRI EVENTI NELLE VICINANZE

Vivi Ravenna - Gruppo Vivi Romagna - Elevel srl - P.IVA C.F. 02422490397 - Privacy Policy